MEDICINA ESTETICA



Nasce in Francia nel 1973 ad opera di J.J. Legrand. In Italia nasce nel 1975 ad opera di R. Gualteriotti, C.A. Bartoletti ed altri. Secondo la O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità ), lo stato di salute non è solo assenza di malattia, ma il Pieno godimento del benessere psichico e fisico della persona. Quindi la Medicina Estetica è una medicina utile per prevenire ogni tipo di malattia, per rendere sempre migliore la qualità  di vita dell'uomo. La terapia che viene attuata presso il mio centro, utilizza un triplice protocollo: Ozonoterapia associata a farmaci Omeopatici/Omotossicologici usati in tale ambito ambulatorialmente e domiciliarmente, che fanno si da trattare il paziente in senso Olistico, ossia nella sua globalità, come entità inscindibile e non nella sua segmentarietà ! Quindi parliamo di MEDICINA ESTETICA BIOLOGICA.


Cosa si può trattare in Medicina Estetica Biologica?

La Cellulite, o Idro-lipodistrofia,è una malattia del connettivo, ossia del tessuto interposto fra la pelle ed i tessuti piu' profondi, che forma una rete a maglie elastiche che separa, inguaina e sostiene i muscoli, i nervi, i visceri ed inoltre costituisce il tessuto cellulare sottocutaneo dove vengono immagazzinati i grassi (Fig.1 a).




Il connettivo non è una struttura statica, ma è un tessuto vivente, irrorato da vasi sanguigni e linfatici, dove ha luogo lo smaltimento dei prodotti del metabolismo cellulare (scorie) ed ha un'importanza fondamentale nei processi di difesa dell'organismo (Fig. 1b).




La cellulite viene distinta in : dura,molle ed edematosa (o di transizione); essa è caratterizzata da un accumulo di grassi nel connettivo, legati a disturbi circolatori,insufficiente funzionamento degli organi emuntori (reni, fegato, polmoni,cute, intestino), problematiche ormonali, stress psico-emozionali, vita sedentaria, errori dietetici,abuso di farmaci, ecc.. (Fig 2 a e b).


Il primo approccio con la cellulite deve consistere nella disintossicazione dell'organismo, attraverso un regime alimentare corretto, che rispetti la biochimica della nutrizione per evitare un ulteriore sovraccarico di tossine di origine alimentare.Contemporaneamente al controllo dietologico,si imposterà una terapia di drenaggio, attraverso l'attivazione degli organi emuntori su menzionati, con idonei farmaci omotossicologici chiamati: "DRENANTI". In ultima analisi,il trattamento della cellulite,dovrà essere personalizzato e globale (Olistico); solo così potremo ottenere dei risultati davvero ragguardevoli e duraturi! (Fig.3 a e 3 b)




BIOTERAPIA

INFILTRATIVA: utilizzando in mesoterapia la miscela gassosa di Ossigeno-ozono seguita da un cocktail appositamente scelto in base alle caratterische Psico-neuro-endocrino-costituzionali della paziente, iniettando i principi attivi nelle zone di adiposità  (localizzata e diffusa) e lungo i meridiani di Agopuntura (Agopunti) per ottenere un potenziamento degli effetti farmacologici (fig. 4)





FARMACOLOGICA OMOTOSSICOLOGICA DOMICILIARE farmaci che la paziente dovrà assumere a casa per un determinato periodo di tempo)

TOPICA attraverso l'applicazione di pomate particolari nelle zone trattate